ASSOCIAZIONE LUDICO-RICREATIVA

Andiamo a vedere come si costituisce un circolo ludico-ricreativo e che tipi di attività si possono svolgere dentro la sede della nostra associazione culturale.

Aprire associazione ludico-ricreativa

Come posso aprire un’associazione ludico ricreativa? Cosa si intende per circolo ludico-ricreativo? Quali attività si svolgono dentro un circolo ricreativo?

circolo ludico ricreativo
associazione culturale ludico ricreativa

Un circolo culturale ludico-ricreativo è un luogo dove, oltre alle attività sociali utili per il territorio, è possibile creare attività dedicate allo svago e all’intrattenimento dei propri soci.

Le attività possono essere svariate:

  • Un circolo tipo baby parking, ludoteca o centro giochi per bambini.
  • Aprire un locale dove poter organizzare feste per ragazzi.
  • Creare un circolo ricreativo culturale per i giovani.
  • Un centro ricreativo per anziani o disabili.

Insomma, aprire una associazione dove tutti gli iscritti abbiano la possibiltà di aggregarsi e socializzare usufruendo di appositi spazi.

Come costituire un’associazione ludico-ricreativa

Anzitutto bisogna recarsi all’agenzia delle entrate e farsi attribuire il codice fiscale mediante modello AA5/6.

A questo punto bisogna redigere atto costituivo e statuto dell’associazione ludico-ricreativa che andremo a realizzare.

Fac simile di statuto e atto costitutivo per associazioni ludiche.

Il fac simile che mettiamo da scaricare è semplicemente esemplificativo quindi è opportuno solo seguire lo schema, quì il modello fac simile di atto costitutivo e statuto .

Pertanto, per uno statuto che segue le corrette normative, è meglio sempre affidarsi ad un professionista.

Se ti occorre redigere lo statuto, un  atto costitutivo o un supporto per aprire e gestire la tua associazione contattaci e ti aiuteremo gratuitamente .

Ottenere vantaggi fiscali per circolo ludico-ricreativo.

Per poter accedere ai vantaggi fiscali è importante l’affiliazione ad un ente riconosciuto.

I vantaggi fiscali e le normative fiscali sono simili a tutte le associazioni culturali o di promozione sociale.

Requisiti e autorizzazioni per creare un circolo che svolge attività ludiche.

Per aprire un circolo non occorrono particolari requisiti.

Riguardo alla destinazione d’uso,  se siamo affiliati ad ente riconosciuto, possiamo svolgere le nostre attività culturali avvalendoci delle agevolazioni previste dalla normativa nazionale in materia urbanistico-edilizio.

Ovviamente, per ottenere i requisiti necessari alla somministrazione, bisogna avere i requisiti minimi richiesti dalle A.S.L. di zona.

Città come: Roma, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Catania o Bari possono richiede infatti normative igenico-sanitarie leggermente diverse tra loro.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.