AFFILIAZIONE PER ASSOCIAZIONI CULTURALI

Perchè l'affiliazione ad un ente riconoscito è così importante? Quali sono i vantaggi fiscali nel momento in cui decido di affiliare la mia associazione?

Affiliazione per associazioni culturali

A cosa serve l’affiliazione per una associazione culturale di promozione sociale? Che vantaggi fiscali offre affiliarsi ad un ente riconosciuto dal ministeroQuanto costa l’affiliazione?

Affiliazione associazione
Affiliazione associazione culturale e promozione sociale

Un’ associazione culturale, regolarmente registrata presso l’agenzia delle entrate, può decidere di affiliarsi ad un ente di promozione sociale (APS) riconosciuto e quindi presente nell’elenco del ministero.

L’affiliazione occorre a tutte le tipologie di associazioni: culturali, enogastronomiche, turistiche, olistiche, di promozione sociale e volontariato.

La domanda nasce spontanea, ma perchè è così importante affiliarsi ad un  ente riconoisciuto?

I motivi per cui abbiamo bisogno di una affiliazione sono parecchi.

Alcuni di carattere fiscale ed altri per ottenere determinati requisiti, ma procediamo per gradi e andiamo ad analizzare quali sono questi vantaggi.

Vantaggi fiscali per associazioni che si affiliano.

Come abbiamo già detto  le associazioni di promozione sociale, grazie all’affiliazione, possono usufruire di notevoli vantaggi fiscali.

Andiamo ad approfondire quali sono i benefici fiscali nel dettaglio:

ESENZIONE IRAP

L’IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) per una associazione di promozione affiliata è prevista solo nei casi di retribuzione al personale dipendente.

ESENZIONE IRES

Le associazioni affiliate, le cui attività sono istituzionali, sono esentate dal pagamento IRES (Imposta sul Reddito delle Società).

DEFISCALIZZAZIONE IVA

  • I fondi derivati da raccolte pubbliche non vengono tassati.
  • Non sono soggetti a IVA i contributi pubblici (patrocini onerosi, contributi, finanziamenti) svolti per attività istituzionali.
  • Per le APS affiliate non viene tassato il bar sociale nella sede dove si svolgono le attività istituzionali.
  • I viaggi organizzati da associazioni di promozione sociale non sono tassabili, se svolti in modo occasionale.
  • Le attività sportive, sociali o ricreative svolte verso i propri soci godono di esenzione fiscale

TRIBUTI E TASSAZIONI COMUNALI

  • Esenzione sulla tassa insegna nella sede principale.
  • Riduzione tassa IMU
  • Gli enti pubblici possono, in base a territorio defiscalizzare o ridurre imposte quali ICI e TARSU.

IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI

Le quote associative e i contributi per intrattenimenti non sono soggetti a IVA.

Ulteriori vantaggi per chi si affilia.

  • Somministrazione bevande e alimenti immediata (presso la propria sede sociale).
  • La possibilità di poter svolgere le attività sociali in qualsiasi destinazione d’uso (non necessariamente commerciale).
  • Riduzione su assicurazioni private grazie a stipule di convenzioni.
  • Convenzione SIAE sui diritti musicali.
  • Convenzione agevolata con piattaforme tipo SKY.

Accesso a finanziamento per bandi e gare

In quasi tutti i bandi destinati alle associazioni di promozione sociale no-profit, quindi senza scopo di lucro, per accedere ai finanziamenti è richiesta l’affiliazione ad una APS (in quanto lo status di associazione di promozione sociale lo si può ottenere solo tramite affiliazione).

Costi e spese per affiliazione a ente riconosciuto.

Quanto costa l’affiliazione annua ad un ente riconosciuto?  A quale ente conviene affiliarmi?

Contattaci e troveremo insieme l’ente su misura rapportando prezzi e servizi.

Inoltre ti aiuteremo a costituire e gestire la tua associazione.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.