SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE E ALIMENTI

Andiamo ad analizzare i documenti per poter somministrare in un circolo privato.

Autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande in un circolo privato

Una associazione per poter ottenere i permessi e le autorizzazioni a poter somministrare deve disporre di determinati requisiti.

somministrazione circolo club
somministrare circolo club

Le associazioni culturali e di promozione sociale, affiliate ad una APS riconosciuta dal ministero degli interni con finalità assistenziali, al fine di ottenere la concessione in deroga dal comune per poter somministrare devono inviare la documentazione tramite posta elettronica certificata (PEC).

Andiamo ad analizzare brevemente quali sono i principali documenti da presentare.

  • Atto costitutivo e statuto.
  • Ricevuta di avvenuto invio modello EAS.
  • Bisogna indicare a quale Ente con riconoscimento ministeriale è affiliata l’associazione.
  • Una planimetria in cui venga indicata l’area di preselezione ed il punto di somministrazione del bar sociale con le relative misure del circolo.
  • Nello statuto bisogna inserire le norme previste nell’art. 148 del tuir comma 5.
  • Certificati e autorizzazioni legati all’immobile ( Certificato  elettrico, haccp, certificazione e/o prevenzioni incendi se il locale è più grande di 200 mq, DOIMA se abbiamo impianti e strumenti musicali  amplificati, etc..)

Inoltre è possibile somministrare solo nella sede principale dell’associazione, quindi bisogna avere la sede sociale all’interno del circolo o club dove è presente il bar sociale.

Presentazione della SCIA

Una volta che siamo in possesso di tutti i documenti richiesti è possibile far partire la SCIA (Segnalazione certificata di inizio attivita’).

E’ possibile inoltrare la comunicazione tramite consegna a mano oppure via posta elettronica certificata (PEC).

Molti comuni ormai accettano eslusivamente l’invio tramite PEC.

Bisogna ricordare che la SCIA ha effetto immediato ma tuttavia gli organi competenti hanno 60 giorni di tempo per richiedervi adeguamenti o un nuovo invio se i documenti risultano incompleti o non idonei.

Principali regole per somministrare in un circolo.

I circoli e club devono adeguarsi  ai requisiti di sorvegliabilità.

  • La somministrazione è rivolta ai soli soci.
  • Le consumazioni vanno consumate all’interno del locale ( è assolutamente vietato uscire con la mescita).
  • Non si può in nessun caso pubblicizzare l’attività di somministrazione.
  • Il punto di somministrazione non deve essere visibile dalla pubblica via.

Il circolo è sempre e comunque soggetto a controlli da parte delle autorità competenti ed in caso di violazioni possono elevare multe ed in seguito sospendere la licenza di somministrazione di bevande e alimenti.

Lo staff di associazioni-culturale.it è a disposizione per informazioni su come inviare la SCIA e su come ottenere l’autorizzazione per poter somministrare , contattaci senza alcun problema per maggiori info.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.