COME APRIRE UN CIRCOLO PRIVATO

Aprire il nostro circolo in modo semplice e veloce. Vediamo ogni step per la crerazione della nostra associazione culturale.

Costituire associazioni e circoli culturali.

Costituire associazioni culturali, scopriamo come fare a creare il nostro circolo culturale o ricreativo.

aprire associazione
aprire associazione culturale

La libertà di associarsi è inviolabile come sancisce la stessa costituzione nell’articolo 18.

I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale.

Ovviamente per creare un’associazione che ci rappresenti dobbiamo aver ben chiare le idee su quali siano gli scopi sociali e quali attività abbiamo in mente di promuovere insieme ai nostri soci.

Vediamo quindi come aprire e costituire un’associazione o un circolo culturale.

Come si compone il consiglio direttivo

Per aprire un’associazione culturale bisogna essere almeno in tre ( soci fondatori ): Presidente, vice presidente e segretario.

La prima cosa è stilare un verbale di assemblea in cui i soci possano eleggere il consiglio direttivo dell’associazione.

Statuto e atto costitutivo

Quindi avremo bisogno di un’atto costitutivo e di uno statuto da allegare.

Nell’atto costitutivo indicheremo le generalità dei soci fondatori e l’indirizzo della sede sociale. Nello statuto invece bisognerà inserire le finalità per cui ci costituiamo.

A questo punto otterremo presentandoci all’ufficio dell’entrate il codice fiscale dell’associazione. non resta che compilare il modello EAS e possiamo inviare tutto per PEC al comune in modo da far partire la SCIA.

Somministrazione bevande e alimenti.

In caso abbiamo necessità di somministrare all’interno del circolo dobbiamo verificare di avere i requisiti  e quindi affiliarci a un ente presente nelle liste del ministero per godere dei vantaggi fiscali.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.