BASILICATA: APRIRE UN CIRCOLO CULTURALE

Andiamo a vedere come aprire un circolo privato o semplicemente una associazione culturale nel territorio lucano.

Basilicata, aprire circolo o associazione

La Basilicata possiede paesaggi meravigliosi che partono dall’appennino lucano sino ad arrivare sullo Jonio nella bellissima città di Maratea.

Basilicata associazione
Basilicata aprire circoli e associazioni

Arte cultura e tradizioni si contraddistiguono in modo inequivocabile in questi territori, basti pensare al Paesaggio Culturale che offre la città di Matera definita “la città dei sassi” e inserita nel patrimonio mondiale UNESCO.

Promuovere e valorizzare arte, cultura e musica in Lucania è  un motivo per legarsi alle tradizioni popolari e continuare a far conoscere mantere certe usanze che rischiano di estinguersi.

A tal fine è importante creare associazioni e circoli culturali ricreativi dove oltre a socializzare serve a mantere vive le sue tradizioni popolari.

Potenza e Matera sono le province della Basilicata che conta in totale 131 comuni.

Vediamo come aprire e quindi costituire una associazione culturale, enogastronomica, di turismo o promozione sociale in Basilicata.

Aprire una associazione o un circolo culturale

Analizziamo cosa serve per fondere una associazione

Per registrare e quindi costituire un’associazione occorre:

Il modello EAS bisogna presentarlo entro 60 giorni della registrazione.

Quanto costa registrare una associazione senza scopo di lucro.

Le spese di registrazione sono necessarie affinchè l’associazione possa operare e svolgere attività nel territorio, se vuoi farti un’idea ti consigliamo di leggere gli articoli in cui abbaimo parlato di quanto costa creare un’associazione e i costi per aprire un circolo privato.

Somministrazione di bevande e alimenti per circoli.

Affinchè un circolo possa somministrare necessita di una affiliazione ad un ente riconosciuto dal ministero.

Inoltre nella Scia inviata al comune è necessario allegare anche la planimetria del locale e il versamento effettuato alla ASL di competenza.

Creare circoli e associazioni enogastronomiche

La cucina Lucana è ricca di sapori e tradizioni motivo per cui alcuni piatti tipici sono apprezzati ovunque. Tra i più noti ricordiamo: il Pane cotto, i Fusilli con mollica, il cutturiddu di pecora, il Bollito dei pastori, il baccalà a ciuredda.

Magari accompagnati da vini Lucani DOC come il Grottino di Roccanova, l’Aglianico del Vulture, la Terra dell’alta Val d’Agri o il Matera.

Aprire un circolo gastronomico

Basilicata circoli
Basilicata circoli enogastronomici

Chiaramente in un territorio così ricco di tradizioni non possono mancare le associazioni di tipo enogastronomiche che propongono e valorizzano la cucina tipica lucana.

Creare un circolo cretivo dove si possa gustare e apprezzare le vecchie tradizioni attraverso corsi, seminari, studi e pratiche in modo tale da tenere in vita le

Similmente alle tradizioni enogastronomiche, aprire una associazione di promozione turistica che, attraverso gite e viaggi organizzati,  possa promuovere il fascino dei territori e la bellezza di questa regione.

Come aprire associazioni turistiche

Vediamo come creare una associazione di promozione sociale turistica

Basilicata associazione turistica
Basilicata turismo sociale

Le finalità sociali di aiutare persone svantaggiate come disabili o persone dal basso reddito è una delle caratteristiche fondamentali per una associazione di promozione turistica.

Possiamo quindi affermare che il turismo sociale è fondamentale nella società moderna.

Andiamo ad analizzare alcuni motivi per cui è importante avviare un’associazione turistica.

  • Offrire la possibilità anche a persone svantaggiate di partecipare a viaggi, escursioni, gite o soggiorni turistici in Basilicata.
  • Organizzare scambi culturali con altre regioni o nazioni per valorizzare e far conoscere usi e costumi .
  • Promuovere il territorio lucano visitando luoghi che rischiano di rimanere ai margini del turismo di massa.

Gare e bandi in Basilicata: come accedere a finanziamenti e fondi.

Ogni anno vengono messi a disposizione finanziamenti agevolati e fondi.

L’accesso è destinato ad associazioni culturali, enogastronomiche, di volontariato e di promozione sociale senza scopo di lucro (no profit).

Di seguito alcuni indirizzi utili per partecipare ai bandi e gare.

E-mail Centro Servizi: centroservizi@regione.basilicata.it

Sito regionale:  Sito internet

Bandi e gare regione Basilicata: Sito internet

Numero Verde 800 29 20 20

Aderisci al progetto “Sapori d’Italia” anche in Basilicata.

Entra a far parte di un team enogatronomico o di turismo sociale.

Tramite la valorizzazione e la promozione di tradizione e cultura portiamo avanti progetti socialmente utili alla collettività e all’ambiente.

Mediante la convenzione o affiliazione al progetto “Sapori d’Italia potrai collaborare e usufruire di diversi vantaggi.

Sapori d’Italia è rivolto ad associazioni e circoli di ogni categoria: culturali, musicali, enogastronomiche, turistiche, sportive e di volontariato.

Commercialista esperto in associazioni o avvocato specializzati in circoli culturali.

Commercialista esperto in associazioni a Matera o Potenza? scrivi nel form la tua richiesta indicando la città in modo da trovare nella tua zona il commercialista specializzato in contabilità per associazioni o avvocati esperti in attività no-profit.

Inoltre possiamo assisterti su come aprire una associazione o circolo e accedere alle normative fiscali agevolate, con chi conviene affiliasi e in che modo redigere uno statuto che si adegui alle normative vigenti.

83%
Valutazione regione
  • Bellezza del territorio
  • Storia, cultura e tradizioni
  • Gastronomia e vini

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.